Cene a lume di candela in miniera

Dal 7 luglio al 31 ago­sto, Miniera di rame di Caporciano, Montecatini Val di Cecina

Tutti i vener­dì nei mesi di luglio ed ago­sto a par­ti­re dal 7 luglio pres­so la Miniera di rame di Caporciano a Montecatini Val di Cecina sarà pos­si­bi­le effet­tua­re visi­te in not­tur­na e cene a buf­fet a lume di candela.

Le sera­te, orga­niz­za­te da Itinera in col­la­bo­ra­zio­ne con il Comune di Montecatini V.C. con i ristoranti-pizzeria del pae­se “Terrazza sul bor­go” e “Il Buglione”, sono un’occasione da non per­de­re per tut­ti colo­ro che voglio­no cono­sce­re curio­si­tà ed aned­do­ti di que­sta sug­ge­sti­va area archeo­lo­gi­ca situa­ta a cir­ca un km dal cen­tro del paese.
La sto­ria del bel­lis­si­mo bor­go medie­va­le di Montecatini Val di Cecina è lega­ta alla Miniera di Rame rima­sta in atti­vi­tà fino al 1907 e che ha dato il nome ad una del­le mag­gio­ri indu­strie del XX° seco­lo: la Montecatini S.p.A. dive­nu­ta poi Montedison; tap­pa sto­ri­ca nel cam­po dell’estrazione di rame. Gli Etruschi furo­no i pri­mi a sfrut­ta­re le abbon­dan­ti risor­se natu­ra­li di que­sta zona. Il com­ples­so Minerario rac­con­ta la sto­ria degli uomi­ni, la loro labo­rio­si­tà ed intra­pren­den­za; sono visi­ta­bi­li una par­te del­le gal­le­rie ori­gi­na­li otto­cen­te­sche, gli ex uffi­ci ammi­ni­stra­ti­vi con il labo­ra­to­rio, l’area di estra­zio­ne di Pozzo Alfredo.
Per par­te­ci­pa­re alla cena ed alle visi­te gui­da­te è obbli­ga­to­ria la pre­no­ta­zio­ne. Posti limi­ta­ti mas­si­mo 50 par­te­ci­pan­ti a sera.

La pre­no­ta­zio­ne deve esse­re effet­tua­ta entro il gio­ve­dì pome­rig­gio ante­ce­den­te la data di interesse.